Attitudini e Competenze imprenditoriali

Scuola Futura Campus fa tappa a Caserta

Luogo: Caserta
Periodo :12 aprile - 15 aprile 2024

Nell'ambito dell'iniziativa Scuola Futura, campus itinerante del PNRR Istruzione che si svolgerà a Caserta dal 12 al 15 aprile 2024, verranno presentati i contributi delle scuole italiane alla Giornata Nazionale del Made in Italy. 

Link dell'organizzatore:https://scuolafutura.pubblica.istruzione.it/scuola-futura-campus 

Programma completo 

Ultima modifica
Lun 15 Apr, 2024

Presentato il nuovo bando “Donne, Innovazione e Impresa”

Cinque milioni di euro a sostegno dell’imprenditoria femminile con contributi a fondo perduto. Domande dal 23 aprile al 12 giugno 2024

È stato presentato, a Roma, la nuova misura della Regione Lazio “Donne, Innovazione e impresa” che promuove e valorizza l’imprenditoria femminile, attraverso il sostegno e lo sviluppo delle MPMI, per favorirne i percorsi di innovazione aziendale in coerenza con la Smart Specialization Strategy regionale.e in coerenza con la Smart Specialization Strategy regionale.

All’evento hanno partecipato Roberta Angelilli, vicepresidente della Regione Lazio e assessore allo Sviluppo economico, al Commercio, all’Artigianato, all’Industria, all’Internazionalizzazione; Francesco Marcolini, presidente di Lazio Innova; Valentina Picca Bianchi, presidente Comitato Impresa Donna MIMIT e presidente Donne Imprenditrici Fipe.

Il nuovo bando 2024 mette a disposizione 5 milioni di euro da risorse del Programma FESR 2021-2027, e concede contributi a fondo perduto per un importo massimo di 145mila euro per ciascun progetto presentato da imprese femminili per l’introduzione di innovazioni di prodotto o di processo aziendale.

Ciascuna impresa femminile può presentare un solo progetto agevolabile riguardante la produzione di un bene o servizio nuovo o migliorato, che si differenzi in modo significativo rispetto a quelli già realizzati dall’impresa, ad esempio sul piano delle caratteristiche tecniche, dei componenti, dei materiali, del software incorporato, della facilità d’impiego, della semplificazione della procedura di utilizzo, della maggiore flessibilità o di altri elementi concernenti le prestazioni e le funzionalità.

Sono considerate imprese femminili: la lavoratrice autonoma; l’impresa individuale la cui titolare è una donna; la società cooperativa; la società di persone o lo studio associato in cui il numero di donne socie o associate rappresenti almeno il 60 per cento dei componenti della compagine sociale; la società di capitale le cui quote di partecipazione siano possedute in misura non inferiore ai due terzi da donne e da imprese femminili e i cui organi di amministrazione siano costituiti per almeno i due terzi da donne. Tale requisito aziendale dev’essere posseduto dall’impresa al momento della presentazione della domanda ed essere mantenuto per almeno tre anni dall’erogazione del contributo.

Le imprese devono essere iscritte al Registro delle Imprese o, in caso di lavoratrici autonome, essere titolari di partita IVA attiva alla data della domanda e almeno fino alla data di erogazione; avere una sede operativa (domicilio fiscale nel caso di lavoratrici autonome) nel Lazio, in cui realizzare il progetto e svolgere l’attività imprenditoriale beneficiaria del contributo al momento della presentazione della richiesta di erogazione.

Le imprese interessate possono presentare domanda online, tramite la piattaforma GeCoWEB Plus di Lazio Innova, dalle ore 12 del 23 aprile e fino alle ore 17 del 12 giugno 2024.

Nel Lazio la quota di imprese femminili sul totale delle imprese attive è pari al 24%; un dato leggermente superiore alla media nazionale (23%) e sotto la media europea (32%).

Il Lazio si posiziona terzo tra le regioni italiane come numero di imprese femminili, con 139.107 unità per la maggior parte concentrate a Roma e provincia (97.136). Si tratta di imprese attive perlopiù nel settore del commercio (27% del totale), in quello dell’Agricoltura (13%), nella ristorazione e alloggi (11%), nei servizi (11%). Ciò evidenzia come quello femminile sia un segmento produttivo meno “industrializzato”. Il Lazio vanta la maggiore concentrazione (40,5%) di imprese femminili costituite come società di persone, ed è primo tra le regioni per incidenza delle imprese femminili in forma di società di capitale con il 42,4%.

 

Invio delle Domande tramite GeCoWEB Plus

 

 

 

 

 


 

Ultima modifica
Dom 14 Apr, 2024

FESTIVAL DEL SUD – VALENTIA IN FESTA

Una tre giorni presso la sede di Vibo Valentia della CCIAA di Catanzaro, Crotone e Vibo Valentia

Tre giorni dedicati ai temi dello sviluppo economico e sociale, della cultura, dell’educazione finanziaria. 

Programma completo in allegato.

Ultima modifica
Mer 17 Apr, 2024

Infoday Erasmus per giovani imprenditori

Imparare i segreti del mestiere da professionisti già affermati che gestiscono PMI in un altro paese - 16 aprile ore 17.00.

ERASMUS PER GIOVANI IMPRENDITORI è il programma dell’Unione Europea che consente a giovani imprenditori che vogliono lanciare la propria idea di impresa di essere  affiancati da imprenditori con almeno 3 anni di esperienza per apprendere le strategie migliori per lo sviluppo di un nuovo business nello stesso settore. Per saperne di più partecipa all'infoday il 16 Aprile alle 17.00 on line.

Scarica INVITO e BROCHURE

Ultima modifica
Ven 12 Apr, 2024
Promo Evento

Presentazione del rapporto GEM - Un paese che osa? L'imprenditorialità come risorsa per l'Italia

Il prossimo 16 aprile alle ore 10, sarà presentato in Unioncamere il nuovo Rapporto GEM - Global Entrepreneurship Monitor Italia 2023-2024, a cura di Unioncamere, Universitas Mercatorum, GEM-Global Entrepreneurship Monitor.

Il Rapporto GEM - Global Entrepreneurship Monitor è la più estesa rilevazione dell’attività imprenditoriale a livello internazionale. Nel tempo, ha interessato oltre 100 paesi nel mondo; nel 2023 ha coinvolto 46 paesi con interviste dirette ad oltre 100.000 individui e interviste a circa 2.000 testimoni privilegiati. L’indagine offre un'analisi dettagliata dello scenario imprenditoriale nazionale, fornendo dati accurati e approfondimenti significativi sui vari aspetti che caratterizzano il processo imprenditoriale. La ricerca esamina i fattori che possono influenzare la propensione imprenditoriale al fine di comprendere le cause che contribuiscono alla discrepanza tra l'intenzione e l’effettivo avvio di nuove imprese.

SEGUI LA DIRETTA ZOOM

INTRODUZIONE
Giuseppe Tripoli - Segretario Generale Unioncamere

INTERVENTO
Amedeo Teti - Capo Dipartimento Politiche per le Imprese Ministero delle Imprese e del Made in Italy

IL RAPPORTO GEM, IL SENSO DI UN IMPEGNO
Giovanni Cannata - Magnifico Rettore Universitas Mercatorum

PRESENTAZIONE DEL RAPPORTO GEM
Alessandra Micozzi - Professoressa Ordinaria di Economia Applicata e Preside della Facoltà di Scienze della Società e della Comunicazione Universitas Mercatorum
Donato Iacobucci - Professore Ordinario di Economia Applicata Università Politecnica delle Marche

NE DISCUTONO
Giorgio De Rita - Segretario Generale Censis, Claudio Gagliardi - Vice Segretario Generale Area Formazione e Politiche Attive del Lavoro Unioncamere
Stefano Scarpetta - Direttore per l'Occupazione, il Lavoro e gli Affari Sociali dell’OCSE, Donatella Visconti - Consigliere indipendente Monte dei Paschi di Siena

MODERA
Gaetano Fausto Esposito - Direttore Centro Studi G. Tagliacarne

INTERVENTO CONCLUSIVO
Bernardo Mattarella - Amministratore Delegato Invitalia

Ultima modifica
Mar 16 Apr, 2024

Artigianato in evoluzione

Prospettive e strumenti per il Made in Italy

Nell'ambito della Giornata nazionale del Made in Italy (15-21 aprile 2024), la Regione Toscana e il Comune di Firenze organizzano "Artigianato in evoluzione. Prospettive e strumenti per il Made in Italy" .

L'evento si terrà il 17 aprile 2024 alle ore 15 a Firenze, presso il Conventino, via Giano della Bella 20.

L’artigianato riveste da sempre un ruolo fondamentale nelle economie locali per la capacità di creare ricchezza, di generare occupazione e di trasferire conoscenza e competenze nelle nuove generazioni.


La partecipazione è gratuita, consigliata la registrazione online al link https://bit.ly/Artigianato_in_evoluzione

Ultima modifica
Gio 11 Apr, 2024

Programma di formazione sulla politica di coesione

Una opportunità per studenti di giornalismo e giovani giornalisti

La Commissione europea ha aperto il periodo di candidatura per l’ottava edizione di Youth4Regions, l'iniziativa volta a promuovere la crescita degli studenti di giornalismo e dei giovani giornalisti, offrendo loro un’esperienza diretta dell'UE per una settimana a Bruxelles, dal 5 all'11 ottobre 2024, durante la quale i candidati selezionati seguiranno corsi di formazione, lavoreranno fianco a fianco con giornalisti esperti e visiteranno le istituzioni dell’UE e le organizzazioni operanti nel settore dei media.

Per partecipare è possibile inviare un breve articolo (2500 - 6250 caratteri), un servizio fotografico (tre immagini) o un breve video (2 - 3 minuti) su un progetto cofinanziato dall'Unione europea (ad eccezione dei progetti di studio all'estero Erasmus+).

 I vincitori parteciperanno inoltre al concorso per il prestigioso premio Megalizzi-Niedzielski, dedicato al riconoscimento dell'eccellenza del lavoro svolto da giovani giornalisti, che verrà assegnato il 9 ottobre 2024.

 La Commissione sosterrà tutti i costi del programma per i partecipanti.

 La scadenza per la presentazione delle candidature termina l'8 luglio 2024.

 

Per ulteriori informazioni:

https://ec.europa.eu/regional_policy/policy/communication/partnership-with-media/youth4regions_en

Ultima modifica
Mer 10 Apr, 2024

EXCELSIOR INFORMA

Le opportunità di lavoro in provincia di ENNA

Le analisi del presente bollettino si focalizzano sulle principali caratteristiche delle entrate programmate nel mese di marzo 2024, con uno sguardo sulle tendenze occupazionali per il periodo marzo - maggio 2024.

fonte: Unioncamere-ANPAL, Sistema Informativo Excelsior.

Ultima modifica
Mer 10 Apr, 2024

EXCELSIOR INFORMA

Le opportunità di lavoro in provincia di PALERMO

Le analisi del presente bollettino si focalizzano sulle principali caratteristiche delle entrate programmate nel mese di marzo 2024, con uno sguardo sulle tendenze occupazionali per il periodo marzo - maggio 2024.

fonte: Unioncamere-ANPAL, Sistema Informativo Excelsior.

Ultima modifica
Mer 10 Apr, 2024

EXCELSIOR INFORMA

Previsioni dei fabbisogni occupazionali e professionali ( 2024-2028)

Questo nuovo Rapporto Excelsior analizza lo scenario previsivo sui fabbisogni occupazionali,
professionali e formativi dell’economia italiana nel “medio termine”, cioè per l’orizzonte temporale del
quinquennio 2024-2028.
A differenza delle pubblicazioni periodiche a cadenza mensile e annuale tratte dall’indagine continua
Excelsior - limitate ai dipendenti e agli altri addetti previsti in ingresso nelle imprese iscritte nei registri
camerali - il campo di osservazione delle previsioni quinquennali qui presentate si estende anche al
settore agricolo e della pesca e alla Pubblica Amministrazione, oltre ad includere la componente
occupazionale dei lavoratori indipendenti.

fonte: Unioncamere-ANPAL, Sistema Informativo Excelsior.

Ultima modifica
Mer 10 Apr, 2024