Formazione

Costituire una Comunità Energetica Rinnovabile a Cosenza: il primo passo il 22 febbraio

Costituire una Comunità Energetica Rinnovabile a Cosenza: il primo passo il 22 febbraio

La Camera di Commercio di Cosenza organizza un tavolo di progettazione territoriale dal titolo "I primi passi per la costituzione di una comunità energetica rinnovabile" il 22 febbraio 2024 alle ore 15.00 presso la Sala Petraglia.

 

L'incontro, aperto a tutti i cittadini, enti, associazioni e imprese interessate, si pone l'obiettivo di fornire un supporto tecnico nella fase di progettazione operativa di una Comunità Energetica Rinnovabile (CER) a seguito dell'entrata in vigore del decreto che ne stimola la nascita e lo sviluppo in Italia.

Le Comunità Energetiche Rinnovabili:

Le CER sono associazioni di cittadini, enti locali, piccole e medie imprese che si uniscono per produrre, consumare e condividere energia da fonti rinnovabili.

I vantaggi:

  • Riduzione dei costi energetici:
  • Autonomia energetica:
  • Sostenibilità ambientale:
  • Sviluppo locale:

Il tavolo di progettazione:

Durante l'incontro saranno presentati i seguenti aspetti:

  • Quadro normativo e incentivi:
  • Iter per la costituzione di una CER:
  • Esempi di buone pratiche:
  • Focus sulle specificità del territorio cosentino:

Iscrizioni:

Per partecipare al tavolo di progettazione è necessario compilare il modulo di iscrizione disponibile al seguente link: [inserire link al modulo di iscrizione]

Perché partecipare:

  • Acquisire informazioni utili per la costituzione di una CER:
  • Confrontare idee e proposte con altri soggetti interessati:
  • Ricevere supporto tecnico da esperti qualificati:

La partecipazione è gratuita.

Ultima modifica
Lun 19 Feb, 2024

Gli strumenti e i canali digitali a supporto dell'imprenditore per la gestione aziendale in autonomia

25 marzo 2024 - ore 14,30 - Focus on line di approfondimento realizzato dalla Camera di commercio di Sondrio in collaborazione con Confartigianato Sondrio

Panoramica generale su SPID, PEC, firma digitale, durc, cassetto dell'imprenditore e cassetto fiscale

Relatrici: Dott.ssa Barbara Motti Responsabile "Punto Impresa Digitale" della Camera di commercio di Sondrio e Dott.ssa Tamara Bonetti Segretario della sezione di Sondrio di Confartigianato Imprese - Unidata.

Per info e iscrizioni https://www.so.camcom.it/punto-nuova-impresa

Ultima modifica
Lun 19 Feb, 2024

Creare contenuti online efficaci sia per i tuoi social network sia per le tue campagne

6 marzo 2024, ore 9,00 - Focus on line di approfondimento realizzato dalla Camera di commercio di Sondrio in collaborazione con Confindustria Lecco e Sondrio

Ti sei mai chiesto perchè le tue campagne online o i tuoi canali non funzionano?

In due ore vedremo esempi pratici del motivo per cui un contenuto può funzionare o no.

Relatore: Dott. Erik Senesi, Professionista del settore - Esperto Confindustria Lecco e Sondrio

Per info e iscrizioni https://www.so.camcom.it/punto-nuova-impresa

Ultima modifica
Lun 19 Feb, 2024

Al via la prima edizione del percorso “Diventare imprenditore”

Il 21 febbraio prende il via, presso l’Hub Rete di Nuoro, la prima edizione del percorso "Diventare Imprenditore" destinato ai giovani dai 18 ai 35 anni, studenti, inoccupati o aspiranti imprenditori che hanno idee imprenditoriali.

Il corso, che durerà 2 mesi, si divide in 10 moduli pratico-teorici e 5 allena-menti, che guideranno i partecipanti nella preparazione del business plan da presentare in una pitch session finale. 

Per maggiori informazioni cliccare qui.

Ultima modifica
Lun 19 Feb, 2024

webinar gratuito "Le skills dell’imprenditore per lo sviluppo dell’impresa"

webinar gratuito

Giovedì 22 febbraio dalle ore 9.00 alle ore 12.00 si terrà il webinar gratuito.

Per iscrizioni clicca qui:

https://www.pnud.camcom.it/index.php/nuova-impresa-formazione-e-orientamento/corsi-finanziati/le-skills-dellimprenditore-lo-sviluppo-dellimpresa

 

Ultima modifica
Lun 19 Feb, 2024

L’etichettatura dei prodotti alimentari: focus olio extravergine d’oliva

Webinar gratuito

Mercoledì 6 marzo 2024, dalle 9.30 alle 12.30

Lo Sportello Etichettatura e Sicurezza Prodotti della Camera di Commercio di Brescia organizza un evento gratuito dedicato alla tematica dell’etichettatura dell'olio extravergine d'oliva.

La stesura di un’etichetta alimentare implica la conoscenza di un complesso panorama legislativo in continua evoluzione: nel caso dell’olio di oliva sono in vigore norme di settore comunitarie e nazionali, che definiscono le caratteristiche del prodotto e le informazioni specifiche che devono comparire sull'etichetta di questo prodotto.

Iscrizioni: il webinar è gratuito, per iscriversi compilare il modulo online

Programma webinar (dimensioni 798 Kb)

Ultima modifica
Lun 19 Feb, 2024

Il 19 febbraio alla CCIAA di Sassari la presentazione degli elevator pitch e la consegna degli attestati del percorso avanzato di crescita d’impresa 2023

Si svolgerà il 19 febbraio alle ore 15,00 presso la sede camerale di via Roma 74 di Sassari, la giornata conclusiva del percorso avanzato di Assistenza Tecnica alla Crescita d’impresa 2023. L’iniziativa, realizzata tra dicembre 2023 e gennaio 2024, ha coinvolto un folto gruppo di imprenditori e aspiranti imprenditori che negli scorsi anni hanno usufruito della formazione gratuita del percorso formativo Assistenza tecnica alla Creazione e Crescita d’impresa.

Nel dettaglio, i 24 corsisti, provenienti da diversi centri del nord Sardegna, hanno ricevuto una formazione in aula relativamente alle materie del time management e del problem solving, dell’analisi dei dati e delle fonti, del reperimento delle fonti di finanziamento e analisi dei bandi. 

Dieci di loro hanno partecipato anche a 20 ore di laboratorio sull’elevator pitch, ovvero tecniche innovative per presentare il proprio progetto imprenditoriale. 

Nella giornata finale del 19 febbraio, i  corsisti che hanno realizzato gli elevator pitch presenteranno il proprio elaborato finale e in quell' occasione verranno  consegnati  gli attestati di partecipazione del percorso, alla presenza di 3 beneficiari delle azioni del progetto RESET, un’ azione congiunta tra ente camerale e Provincia di Sassari, per supportare le idee innovative degli imprenditori del settore turistico.

Ultima modifica
Lun 19 Feb, 2024

Voucher formativi per soddisfare le esigenze di formazione individuale

Gli Avvisi per il finanziamento di voucher formativi individuali intendono rispondere ai bisogni di formazione individuale dei disoccupati che hanno stipulato un patto di servizio/lavoro presso i Centri per l’Impiego della Toscana e lavoratori in Cassa integrazione

I voucher formativi mirano a soddisfare le esigenze di formazione individuale dei disoccupati che hanno stipulato un patto di servizio/lavoro presso i Centri per l’Impiego della Toscana e dei lavoratori in Cassa integrazione guadagni in deroga per eccezionali cause di crisi aziendale e riorganizzazione.

Destinatari dei voucher formativi:

a) Disoccupati iscritti ai Centri per l’Impiego della Toscana, senza accesso all'offerta formativa del catalogo GOL; b) Disoccupati inseriti nel programma GOL cluster 1 (work-ready); c) Disoccupati inseriti nel programma GOL cluster 2 (upskilling) e cluster 3 (reskilling) se la distanza dal domicilio al corso è oltre 80 km o il tempo di trasferimento con mezzi pubblici supera i 60 minuti; d) Lavoratori in Cassa integrazione guadagni in deroga per eccezionali cause di crisi aziendale e riorganizzazione.

Tipologie dei percorsi formativi finanziabili:

a) Corsi per il conseguimento di Qualifiche professionali relative ai Profili professionali o Figure professionali del Repertorio della Regione Toscana; b) Percorsi per la Certificazione delle Competenze riguardanti Aree di Attività (AdA) del Repertorio Regionale delle Figure Professionali; c) Corsi di formazione obbligatoria; d) Corsi per l'acquisizione di competenze tecniche e professionali conformi all'Accordo Stato Regioni del 22.02.2012; e) Corsi per patenti di guida di categoria superiore alla B e abilitazioni professionalizzanti rilasciate da Autoscuole/Enti autorizzati.

Non sono ammissibili corsi sulla sicurezza e pronto soccorso.

Importo del finanziamento: Massimo € 3.000,00 per ogni voucher.

Presentazione della domanda: Online tramite il link https://web.regione.toscana.it/fse3 selezionando "Formulario on-line di presentazione dei progetti FSE".

Per maggiori informazioni 

Settore Servizi per il Lavoro di Arezzo e Siena

https://arti.toscana.it/web/arti/-/patto-per-il-lavoro-in-toscana-avviso-pubblico-per-il-finanziamento-di-voucher-formativi-individuali

Ultima modifica
Lun 19 Feb, 2024

Voucher formativi individuali

I voucher formativi intendono rispondere ai bisogni di formazione individuale dei disoccupati che hanno stipulato un patto di servizio/lavoro presso i Centri per l’Impiego della Toscana e lavoratori in Cassa integrazione guadagni in deroga per eccezionali cause di crisi aziendale e riorganizzazione

 Destinatari del voucher formativo

    a) disoccupati iscritti ai Centri per l’Impiego della Toscana, che non hanno accesso all'offerta formativa prevista dal catalogo GOL;
    b) disoccupati inseriti nel programma GOL cluster 1 (work-ready);
    c) disoccupati inseriti nel programma GOL cluster 2 (upskilling) e cluster 3 (reskilling) nel caso in cui la distanza tra il domicilio e la sede del corso sia di oltre 80 km o i tempi di trasferimento mediante mezzi di trasporto pubblico siano superiore a 60 minuti,
    d) lavoratori in Cassa integrazione guadagni in deroga per eccezionali cause di crisi aziendale e riorganizzazione

 Tipologia dei percorsi formativi finanziabili

La formazione riguarda esclusivamente le tipologie di corsi specificate di seguito:
    a) corsi finalizzati al rilascio di Qualifica professionale riguardanti Profili professionali o Figure professionali appartenenti ai Repertori della Regione    Toscana;
    b) percorsi finalizzati alla Certificazione delle Competenze aventi ad oggetto una o più Aree di Attività (AdA) del Repertorio Regionale delle Figure    Professionali;
    c) percorsi di formazione obbligatoria (appartenenti al Repertorio della formazione regolamentata);
    d) percorsi che consentono l’acquisizione di competenze tecnico-professionali riferite esclusivamente a quanto disposto dall’Accordo Stato Regioni del 22.02.2012;
    e) patenti di guida di categoria superiore alla B e abilitazioni professionalizzanti rilasciate da Autoscuole/Enti muniti di apposita autorizzazione      Ministeriale.

Non sono ammissibili i corsi sulla sicurezza e pronto soccorso.

Importo del finanziamento

L’importo massimo finanziabile per ciascun voucher è di € 3.000,00.

Presentazione della domanda di voucher

La domanda deve essere presentata on-line collegandosi al link https://web.regione.toscana.it/fse3 e selezionando "Formulario on-line di presentazione dei progetti FSE".

link. https://arti.toscana.it/web/arti/-/patto-per-il-lavoro-in-toscana-avviso-pubblico-per-il-finanziamento-di-voucher-formativi-individuali

Ultima modifica
Lun 19 Feb, 2024

La formazione obbligatoria per categorie di attività

La formazione obbligatoria per determinate categorie di attività dipende dalle leggi e dai regolamenti del paese in cui si intende avviare l'impresa, nonché dalle pratiche settoriali specifiche, scopriamole insieme!

Ci sono alcune categorie di attività che spesso richiedono formazione obbligatoria o certificazioni specifiche per garantire la sicurezza, la qualità o la conformità normativa. Ecco alcuni esempi:

 1.     Settore Alimentare: Gli operatori del settore alimentare possono dover seguire corsi di formazione sull'igiene alimentare e ottenere certificazioni come la HACCP (Hazard Analysis and Critical Control Points) per garantire che la produzione e la manipolazione degli alimenti avvenga in modo sicuro e igienico.

 2.     Settore Sanitario: Coloro che intendono lavorare nel settore sanitario, ad esempio come infermieri, medici, terapisti o assistenti sanitari, devono frequentare corsi di formazione specifici e ottenere le necessarie licenze o certificazioni professionali per garantire la qualità e la sicurezza delle cure fornite ai pazienti.

 3.     Settore Edilizio e Sicurezza sul Lavoro: Le imprese operanti nel settore edile o della sicurezza sul lavoro possono richiedere ai loro dipendenti di seguire corsi di formazione sulla sicurezza sul lavoro, sulle procedure di emergenza e sull'uso corretto degli strumenti e delle attrezzature.

 4.     Settore Finanziario: Gli operatori nel settore finanziario, come gli agenti immobiliari, i consulenti finanziari o gli intermediari assicurativi, possono dover ottenere licenze o certificazioni specifiche e seguire corsi di formazione continua per mantenere le loro competenze e la loro conformità normativa.

 5.     Settore Trasporti: I conducenti di veicoli commerciali possono dover seguire corsi di formazione per ottenere la licenza di conduzione professionale e per essere a conoscenza delle normative sulla sicurezza stradale e del trasporto di merci.

 6.     Settore Tecnologico: In settori ad alta tecnologia, come l'informatica o l'ingegneria, la formazione continua è spesso essenziale per rimanere al passo con gli sviluppi tecnologici e le nuove metodologie.

 Questi sono solo alcuni esempi e la formazione obbligatoria può variare notevolmente in base al paese, al settore e alle normative specifiche. È importante consultare le autorità competenti e le associazioni di settore per comprendere i requisiti di formazione obbligatori per la categoria di attività che si sta considerando.

Ultima modifica
Lun 19 Feb, 2024